Custodia iphone 8 colorate Dove Maradona è Dio e Lionel Messi è Adam-custodia iphone 6 plus libro-mtyxnh

Non c’è dubbio che il calcio custodia iphone 6 led sia una specie di religione in Argentina.

Ora, sul soffitto della squadra iphone x custodia originale di calcio dello Sportivo custodia antipolvere iphone x Pereyra de Barracas di Buenos Aires, in un quadro modellato sull’opera miglior custodia iphone x di Michelangelo nella Cappella Sistina, Diego Maradona è Dio, che custodia gameboy iphone 7 plus tende la mano a Adam custodia solare iphone x Lionel custodia braccio iphone 8 plus Messi.

Papa Francesco, nato in Argentina, un appassionato tifoso di calcio, sorriderà sicuramente al grande gesto fatto dal club dove si giocano il calcio e altri sport di squadra. ‘È come se Maradona avesse conferito a Messi il dono del continuo buon custodia iphone moto calcio’, ha spiegato Santiago Barbeito, l’artista che ha dipinto il lavoro.

In questa versione della ‘Creazione di Adamo’ custodia cat iphone 8 di Michelangelo, invece degli angeli che circondano Dio, sono presenti le stelle del calcio Juan Riquelme, Gabriel Batistuta, Mario Kempes, Sergio Aguero, Claudio Caniggia, Ricardo Bochini e Ariel Ortega. la classica maglia a strisce blu e bianche della nazionale argentina.

‘Per noi, questo campo custodia integrale iphone 7 plus è il nostro tempio custodia chiusa iphone 6 plus sacro tempio del calcio, e cosa c’è di meglio che avere un affresco sul soffitto che sia degno di un tempio’, ha detto l’allenatore Ricardo Elsegood.

Il club, dove giocano molti bambini, si trova nella parte meridionale di Buenos Aires, non lontano dallo stadio custodia 360 iphone 8 plus del Boca Juniors, il club di maggior successo dell’Argentina. ‘Ci rendemmo conto che il soffitto era piuttosto buio. All’inizio pensammo di dipingerlo di blu con nuvole bianche. Ma un giorno, l’artista è venuto e custodia iphone chihuahua ha detto che sarebbe stato meglio farlo con Messi e Maradona ‘, ha detto Mr. Elsegood. cellularline custodia iphone 8..

Leave a Reply